I Vigneti

Sedici ettari vitati, tredici nel cuore pulsante di Castiglione Falletto, dove nascono i rossi e il Barolo.

I restanti tre sono a Canelli, nella patria del Moscato. Una selezione attenta negli anni che ha portato l’Azienda Sobrero a scegliere degli appezzamenti in posizione ottimale per la coltivazione della vigna e per la produzione di un vino di alta qualità.

Pernanno, Villero, Ornato, Piantà, Valentino e Amellea: i magnifici sei Crü, le punte di diamante che danno vita a quattro vini selezionati.

Dolcetto Villero, Barbera Villero, Barolo Pernanno e Barolo Ciabot Tanasio (Assemblaggio equilibrato delle uve dei Crü Ornato, Piantà e Valentino) sono sinonimo di passione, amore e tradizione per la vigna, frutto di un lavoro che si sviluppa negli anni, dalla cura del vigneto alla silenziosa maturazione in cantina.

L’Azienda Agricola Sobrero non dimentica le altre tipologie e propone anche Dolcetto d’Alba, Barbera d’Alba, Barolo, Nebbiolo, Chardonnay e Moscato, per garantire una gamma completa e di qualità

Scopri tutti i vigneti

Villero

Il cru Villero è una vigna storica di Castiglione Falletto classificata come cru di 1^ categoria, con esposizione sud/ sud-ovest e un’altitudine di 280-300 m.
Il suolo è composto da un substrato marnoso-argilloso-siltoso di circa un metro di profondità sulla marna, che trattiene bene l’umidità. Il risultato è un Barolo di grande longevità che negli anni migliori viene proposto come Barolo riserva.

Pernanno

Il cru Pernanno è una vigna storica di Castiglione Falletto classificata come cru di 2^ categoria, con esposizione est/ sud-est e un’altitudine di 300 m. Il suolo è composto da un substrato marnoso-calcareo, le viti sono molto vecchie. Il risultato è un Barolo di grande longevità che negli anni migliori viene proposto come Barolo riserva.

Valentino

Il cru Valentino è una vigna storica di Castiglione Falletto classificata come cru di 3^ categoria. Le uve di questo cru vanno a creare insieme ad uve di altre parcelle, come vuole la tradizione, il Barolo classico prodotto da uve del comune di Castiglione Falletto, denominato dalla famiglia Sobrero “Ciabot Tanasio”.

Rocche di Castiglione

Il cru Rocche di Castiglione è una vigna storica di Castiglione Falletto classificata come cru di 1^ categoria, composta da piccoli e ripidissimi vigneti con esposizione est/ sud-est e un’altitudine di 300-350 m. Il terreno è in prevalenza calcareo e si presenta ricco di sabbia e tufo. Il risultato è un Barolo di grande longevità che negli anni migliori viene proposto come Barolo riserva.

Piantà

Il cru Piantà è una vigna storica di Castiglione Falletto classificata come cru di 3^ categoria. Le uve di questo cru vanno a creare insieme ad uve di altre parcelle, come vuole la tradizione, il Barolo classico prodotto da uve del comune di Castiglione Falletto, denominato dalla famiglia Sobrero “Ciabot Tanasio”.

Parussi

Il cru Parussi è una vigna storica di Castiglione Falletto classificata come cru di 2^ categoria, con esposizione ovest/ sud-ovest e un’altitudine di 220 m. Il suolo piuttosto sabbioso è composto da marne grigie chiare con argilla e calcare. Il risultato è un Barolo di grande eleganza con tannini fini ed evoluti.

San Marzano Oliveto

Nel territorio di San Marzano Oliveto, in provincia di Asti ad un’altitudine di circa 300 m., si trovano tre ettari coltivati con vigne di uve Chardonnay, Pinot nero e Moscato da cui si produce l’Alta Langa con i primi due ed il Moscato d’Asti.